Hacker e Catanzaro - Blog - www.bigbastik.it

Vai ai contenuti

Hacker e Catanzaro

www.bigbastik.it
Pubblicato da in News - Articoli ·
Tags: #hackercatanzaro
Forse non lo sapete, ma anche a Catanzaro colpiscono gli Hacker.
Da un po' di tempo periodicamente mi imbatto su testate giornalistiche che riportano articoli riguardanti attacchi hacker, a volte ad essere colpiti sono gli stessi quotidiani online, a volte veri e propri portali, come quelli dell'Università della Calabria o della Regione Calabria.
Andando a ritroso nelle date già agli inizi del 2017 abbiamo un primo attacco al sito del Corriere della Calabria, che fu effettuato da AnonPlus noto gruppo Anonymous, sostituendo l'homepage del sito con il proprio Logo.
Uno dei quotidiani più colpiti negli ultimi anni sembra essere Catanzaroinforma.it . Il primo portale del giornalismo online targato Catanzaro conta il primo attacco proprio nel 2017 quando nella notte dello scrutinio elettorale comunale fu irraggiungibile per tutta la notte fino alle prime luci dell'alba; sempre Catanzaroinforma, tramite attacco DoS (Denial of Service) "se volete approfondire basta cliccare qui" due anni più tardi siamo nel febbraio 2019, per ben 4 ore dalle 16 alle 20 il sito risultò irragiungibile sia dal pubblico che dagli stessi proprietari, l'attacco consistette nel tempestare il sito di richieste fino a farlo andare out of service (fuori servizio).
Ma non è finita qui, torniamo un attimo indietro di un anno siamo nell'ottobre del 2018 lo stesso gruppo Anonymous con un video online annuncia un attacco informatico ai portali dell'istruzione italiana, in questi quasi 26000 indirizzi non poteva mancare quello della nostra università, da cui vengono trafugati alcuni dati, fortunatamente a detta dei responsabili dell'Ateneo, non sensibili; attacco durato quasi fino ai primi di novembre.
E' invece più recente l'attacco di un altro gruppo di Anonymous questa volta LulzSec che ruba 7600 password sempre dal portale web ufficiale dell'Università Della Calabria, dandone notizia sul proprio canale Twitter.
Ultimo ma non ultimo, in quanto basta fare una veloce ricerca su internet per accorgersi che gli attacchi nella nostra città sono stati molti, e anche di recente, è di pochi giorni fa, l'attacco al nuovo portale di Calabria7.it che doveva annunciare l'uscita del nuovo e tanto desiderato sitoweb ma che ne ha dovuto posticipare la pubblicazione per un grosso attacco informatico volto a rubare tutti i dati di archivio.

A farne le spese quindi, non solo importanti testate giornalistiche o portali universitari, ma anche gruppi facebook, associazioni, privati cittadini e portali di servizi per il pubblico. La domanda che mi sorge spontanea è: sono troppo bravi  questi nuovi pirati informatici che provocano questi attacchi o poco preparati gli addetti alla sicurezza informatica nostrani?
Con questa domanda che mi auguro vi faccia riflettere, vi lascio ricordandovi di seguire la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati.
bigbastik


Torna ai contenuti